In Milan Today.com


In Milan Today.com





Mostra Kuniyoshi al Museo della Permenente di Milano

Mostre a Milano per settore artistico: Pittura, Scultura, Arte Moderna, Arte Contemporanea, Fotografia, Design, Architettura.
Mostra Kuniyoshi Kuniyoshi. Il visionario del mondo fluttuante - Museo della Permanente, via Filippo Turati, 34 - Milano
Mostra in corso dal 4 ottobre 2017 al 28 gennaio 2018

Il Museo della Permanente propone in autunno una grande mostra su uno dei grandi autori giapponesi appartenente all'ukiyoe: Utagawa Kuniyoshi (1797-1861). Dopo il successo dell'esposizione dell'anno scorso che ha reso omaggio agli altri maestri del genere Hokusai, Hiroshige e Utamaro arrivano ora in mostra 165 silografie policrome che saranno presentate in 5 sezioni tematiche intitolate la Beltà, i Paesaggi, gli Eroi e i guerrieri, gli Animali e le parodie e i Gatti.

Il genere ukiyo-e ("immagine del mondo fluttuante") è una stampa artistica giapponese su carta, impressa con matrici di legno, che fiorisce nel periodo Edo tra il XVII e il XX secolo. Edo è l'antico nome dell'attuale Tokyo; è qua insieme alle città di Osaka e Kyoto, che si sviluppa questa tecnica che avrà un impatto sulla cultura giapponese importantissimo ma sarà presto capace di influenzare anche gli Impressionisti francesi e suggerire modelli figurativi alla Pop Art americana.

Il genere nasce come illustrazione per libri destinati alle nuove classi borghesi commerciali della città ma ben presto si rende indipendente dalla lettura ritagliandosi un pubblico tutto suo interessato ai suoi soggetti figurativi che si rifanno alle storie giapponesi tradizionali, ai luoghi della città, ai paesaggi. Inizialmente la tecnica non prevede l'uso della prospettiva e le immagini sono rappresentate quasi in due dimensioni. Ma col tempo l'ukiyo-e si arricchisce nella tecnica figurativa e si arricchisce nella soggettistica rappresentata includendo anche cortigiane, geishe e attori.

Kunyioshi fu uno degli ultimi maestri indiscussi dell'ukiyo-e, capace anche di rinnovarlo nella tecnica compositiva e nella varietà figurativa sfidando anche la censura del tempo. Il suo stile molto personale fu trasmesso attraverso un'importante scuola da lui fondata che formò importanti artisti tra i suoi allievi.

Orari: tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30 (la biglietteria chiude un’ora prima).
Aperture straordinarie: 1 e 2 novembre, 8 dicembre, 25 e 26 dicembre, 1 e 6 gennaio
dalle 9.30 alle 19.30.
Biglietti: intero € 13, ridotto € 11 (dai 6 ai 26 anni, portatori di handicap, gruppi (minimo 15 e massimo 25 dal lunedì al venerdì), insegnanti, militari, forze dell’ordine non in servizio, possessori Skira card.
Ridotto Speciale € 6 per Gruppi Scuole dal martedì alla domenica (minimo 15 massimo 25 con tolleranza fino a 29); scuole di ogni ordine e grado.
Gratuito per minori di 6 anni, guide turistiche abilitate con tesserino di riconoscimento, un accompagnatore per ogni gruppo, due accompagnatori per ogni gruppo scolastico, un accompagnatore per disabile che presenti necessità, giornalisti accreditati dall'Ufficio Stampa della Mostra, dipendenti della Soprintendenza ai Beni Paesaggistici e Architettonici di Milano, tesserati ICOM, guide turistiche (previa esibizione di tesserino di abilitazione professionale), componenti commissione vigilanza e vigili del fuoco (previa esibizione di tessera non nominativa).
Info: +39.02.6551445
E-mail: info@lapermanente.it
Sito web: Museo della Permanente

In Milan Today è aggiornato ogni giorno

© In Milan Today
Tutti i diritti riservati